Manifesto


*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*

Io scrivo “Io”, perché se mi guardo intorno mi sento sempre più sola.
Perché per scrivere un manifesto c’è bisogno di qualcuno che lo firmi ed io, in questo momento, qui, sono l’unica a metter il mio nome.

Questo non vi impedisce di sottoscrivere
con una firma o un commento,
se anche voi credete nel cinema in cui credo io.

Con queste parole spero di stimolare
l’autoricerca e l’auto(in)formazione,
unici reali mezzi per crescere ed accrescersi in questo Paese.

*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*°*

18 Responses to Manifesto

  1. kelvin72 scrive:

    I film non cambiano la vita, magari potessero farlo… però possono renderla migliore. E finchè ci saranno persone come te che amano questa Arte nel modo in cui la ami tu, c’è davvero speranza per un futuro migliore. Brava.
    Ovviamente sottoscrivo ogni parola del Manifesto.
    Complimenti, un caro saluto.

  2. marco scrive:

    Complimenti per il coraggio nel firmare un manifesto.
    Il tempo dei manifesti sembra esser finito. Ma c’è sempre tempo per dichiarazioni d’amore.
    E le lettere d’amore per l’Arte sono proprio i Manifesti.

    Firmo.

  3. papibulldozer scrive:

    ovviamente condivido tutto quel che hai scritto…
    p.s. non so se sono io che ho interpretato male la citazione, ma dove scrivi “Crederò intensamente e per sempre nel cannocchiale di Gregory Peck da cui guardava oltre la finestra quell’ormai nostro preziosissimo cortile”,
    se intendevi “la finestra sul cortile”, era james stewart con un binocolo…

    • Farò una settimana di silenzio per recuperare questa svista cinematografica. Grazie per la segnalazione.

      P.S. Questo è il mio inconscio, m’è sempre piaciuto più Gregory di James.

  4. Greta scrive:

    “Ero diventato membro di quella che in quei giorni era una specie di massoneria, la massoneria dei cinefili, quelli che chiamavamo malati di cinema. Io ero uno degli insaziabili, uno di quelli che si siedono vicinissimi allo schermo. Perché ci mettevamo così vicini? Forse era perché volevamo ricevere le immagini per primi, quando erano ancora nuove, ancora fresche, prima che sfuggissero verso il fondo, scavalcando fila dopo fila, spettatore dopo spettatore, finché, sfinite, ormai usate, grandi come un francobollo non fossero ritornate nella cabina di proiezione”

    e ora ci sono anche io…

  5. Lady Losca scrive:

    Ciao! Ti seguo da poco, volevo farti i complimenti perché il cinema piace moltissimo anche a me, e il tuo blog è veramente bello. Ti seguirò più costantemente.

    Buon lavoro!

    Lady Losca.

    • Ciao a te! Ti ringrazio, mi fa molto piacere ti piaccia. Ho dato un’occhiata al tuo blog, letto un paio di articoli e l’ho trovato molto interessante. Domani tornerò a sbirciare tra i tuoi scritti.

      Buon lavoro anche a te!

  6. Antonio scrive:

    Ottimo. Complimenti.

  7. Rita scrive:

    Ma che bella dichiarazione d’amore per il cinema, questa!
    Aggiungo la mia firma.
    Sono cinefila e anche cinofila.

  8. Pierrot scrive:

    io Credo.

    non voglio applaudire niente e nessuno ma solo sottolineare il Coraggio e le Parole di tutto questo.

    [ si vede che come al solito chi è Anonimo non ha nulla da fare nella Vita ]

    .chapeau.

  9. Anonimo scrive:

    ma vai a lavorare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 72 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: