Into Paradiso



locandina
titolo originale
Into Paradiso
nazione Italia
anno 2010
regia Paola Randi
genere Commedia
durata 104 min.
distribuzione Cinecittà Luce
cast P. Servillo (Vincenzo Cacace) • G. Imparato (Alfonso D’Onofrio) • S. Anthony (Gayan) • E. Janz (Giacinta) • G. Ferreri (Colasanti)
sceneggiatura C. Barzini • P. Di Pasquale • L. Infascelli • A. Paolini • P. Randi
musiche F. Mesolella
fotografia M. Amura
montaggio G. Vezzosi
uscita nelle sale 11 Febbraio 2011


Alfonso è uno scienziato napoletano, timido e impacciato, che ha appena perso il lavoro. Gayan è un affascinante ex campione di cricket srilankese che non ha più un soldo, è appena arrivato a Napoli ed è convinto di trovare il Paradiso. Alfonso ha passato tutta la vita a studiare la migrazione delle cellule e a guardare telenovelas con la madre. Gayan ha viaggiato, ha conosciuto fama, gloria e denaro. In una Napoli multietnica, s’intrecciano i destini di Alfonso e Gayan, che si ritrovano a condividere giocoforza una catapecchia eretta abusivamente su un tetto di un palazzo nel cuore del quartiere srilankese della città…



Into Paradiso è la soddisfacente opera prima della regista Paola Randi, commedia che ci racconta una Napoli multietnica, in un incontro tra Sri-Lanka, classe politica, mafia e Alfonso: uno scienziato napoletano, timido, impacciato, che perde da un giorno all’altro il suo lavoro di ricercatore. La vicenda si svolge nell’arco di qualche giorno, sul tetto sgangherato di un palazzo in un rione abitato dalla popolazione sri-lankese napoletana, che diventa per caso il rifugio di Alfredo – tirato in mezzo ad una losca faccenda mafiosa da un suo vecchio amico che non vedeva da trent’anni ed ora divenuto politico, che aveva contattato per poter ottenere una raccomandazione – e di Vincenzo Cacace (Peppe Servillo), il politico per l’appunto, tenuto prigioniero su questo tetto, nella casa provvisoria di Gayan, ex affascinante campione di cricket srilankese, venuto in Italia con la convinzione di trovare il Paradiso, quando invece si ritrova costretto a svolgere il mestiere di badante per una vecchia signora che va pazza per le telenovelas. Into Paradiso è una commedia coraggiosa, che affievolisce i toni drammatici della vicenda grazie all’ironia e al marchingegno registico-sceneggiaturiale che ci propone un intreccio tra vita napoletana e vita d’immigranti, con la capacità tuttavia di non far perdere mai valore ai temi trattati. Qualità davvero da non sottovalutare. Molto interessanti e gradevolissime le idee messe in scena dalla regista per farci entrare nei pensieri di Alfonso, una volta messi su i suoi tappi per le orecchie con i quali si aiuta a pensare e ad evadere.


Annunci

Info Il Cinema Bendato
Il Cinema Bendato cerca di sotto-porre l’attenzione su quel cinema che spesso viene messo da parte, che non riceve la giusta luce, che purtroppo non è facile da far raggiungere agli sguardi di un pubblico numeroso. Togliamogli le bende. Togliamoci le bende.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: