Café de Flore

Speciale
68 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia

Giornate degli autori
Café de Flore, Jean-Marc Vallée

Graziosissimo film, una piccola gemma presentata nella sezione Giornate degli autori alla 68 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia. Due storie: quella di un uomo felice, con la capacità di saperlo e la coscienza di esserlo; e quella di un ragazzino infelice, con l’incapacità di esserlo e la mancanza di coscienza per saperlo. Due storie ambientate in tempi e luoghi diversi, apparentemente slegate tra loro, che trovano la loro poetica e mistica congiunzione a tre quarti dal finale. L’uomo felice è un padre di due ragazzine, ha uno spirito giovanile, compone musica sintetica da far ballare in giro per il Paese, è separato dalla moglie e vive un nuovo rapporto con la sua compagna. Il bambino infelice è affetto dalla sindrome di dawn e vive un rapporto simbiotico e all’insegna dell’emancipazione  con la figura materna. Jean-Marc Vallée, regista C.R.A.Z.Y., torna a Venezia con un piccolo grande film pieno di piccole piacevolissime idee. Ci si diverte e si riflette, in un film drammatico dal tono allegro. Da vedere. In programmazione anche nel programma di Venezia a Roma 2011.

Annunci

2 Responses to Café de Flore

  1. Pingback: C.R.A.Z.Y. « Il cinema bendato

  2. Pingback: Speciale Venezia68 « Il cinema bendato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: