Life without principle

Speciale
68 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia

Concorso
Duo mingjin (Life without principle), Johnnie To

 

In concorso alla 68 Mostra del Cinema di Venezia anche il nuovo film di Johnnie To, Life without principle, regista di Vendicami. Il film racconta dell’intrecciarsi di tre storie di tre personaggi molto diversi tra loro, ma accumunati dal guadagno e dal denaro: una consulente di borsa di una banca, un gangster e un poliziotto. La narrazione si svolge in una giornata particolare, quella del crollo delle borse occidentali per la crisi della Grecia, momento in cui 5 milioni di dollari possono cambiare gli esiti per ognuno dei tre protagonisti. Il film relaziona sulle incertezze e le piccolezze umane in un periodo di crisi, concedendo momenti d’umorismo molto apprezzati dagli innumerevoli giornalisti orientali presenti in sala durante la proiezione stampa. L’aspetto paradossalmente più divertente di questo film è stato la visione stessa in presenza di un pubblico per la maggior parte orientale e il notare come un determinato tipo di umorismo possa creare ilarità in persone collocate in una realtà geografica e culturale molto distante dalla nostra. In conclusione il film è un buon film, che affronta una tematica attuale da diversi punti di vista e che riesce a far percepire le piccolezze umane di fronte ad un periodo di crisi, nonostante le differenze sociali dei protagonisti.

Annunci

One Response to Life without principle

  1. Pingback: Speciale Venezia68 « Il cinema bendato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: