Mildred Pierce


titolo originale Mildred pierce
nazione USA
anno 2011
regia Todd Haynes
genere Drammatico
durata 300 min. (5 puntate)
distribuzione Home Box Office (HBO), John Wells Productions, Metro-Goldwyn-Mayer (MGM), Killer Films
cast Kate Winslet (Mildred Pierce), Evan rachel Wood (Veda Pierce), Morgan Turner (giovane Veda Pierce), Quinn Mccolgan (Ray Pierce), Guy Pierce (Monty Beragon)
sceneggiatura Todd Haynes, Jon Raymond
fotografia Edward Lachman
montaggio Affonso Gonçalve, Camilla Toniolo
uscita in TV 14 ottobre 2011


Los Angeles 1931. Durante la Grande Depressione una donna dopo aver lasciato il marito, si dedica al lavoro e alle due figlie. Intraprende una strada non tipicamente femminile per l’epoca diventando proprietaria di una catena di ristoranti. Difficile sarà il suo rapporto con l’amore, gli uomini, ma soprattutto con la figlia.


a cura di Greta Colli (voto 7,5/10)

Uova, farina, glassa, zucchero e panna… non vi basta? Un dolce che si rileverà non poi così dolce e il suo nome è Mildred Pierce. Storie di donne ne abbiamo viste e anche tante. Storie di donne forti, donne pensanti, donne che vanno oltre i pregiudizi pur di far valere la loro parola e Mildred è tutte queste donne messe insieme. Un mix di ingredienti dolci e salati che ti faranno pensare di non aver mai mangiato niente di così buono. Un film a episodi si sa, può disturbare lo spettatore ma solo se le aspettative non sono poi così alte. Se invece osservi attentamente le movenze di Mildred, i gesti attenti con cui cucina le sue torte che tutti sognano escano prima o poi dallo schermo, seguirai le 5 puntate con l’impazienza di un bambino. Ascolterai le sue parole e soffrirai del suo dolore, piangerai con lei, farai l’amore con lei e urlerai insieme a lei. Simbiosi la definirei. Non solo il rapporto intimo di una donna con se stessa ma anche i conflitti madre-figlia, conflitti che tutte noi abbiamo avuto e forse ancora stiamo vivendo. L’attaccamento di una madre verso la figlia e l’amore che prova per lei non potrà mai sparire, si dice così? nonostante tutto una madre cercherà sempre di risolvere ogni problema pur di non perdere una parte di se..ma i figli crescono e le cose cambiano.
Anche questa volta Kate Winslet non ci delude e non è un caso che la serie sia stata nominata all’Academy of Television Arts and Science. Ad Ottobre Sky avrà una nuova eroina che non porta il mantello ma bensì il grembiule.
WARNING – se alla fine sentirete dentro di voi nascere un inspiegabile istinto molto ma molto simile all’omicidio, tranquilli è solo Veda.
Annunci

Info G.
Solo io.

One Response to Mildred Pierce

  1. Pingback: Speciale Venezia68 « Il cinema bendato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: