Shame

Speciale
68 Mostra Internazionale del Cinema di Venezia

Concorso
Shame, Steve McQueen

Presto non ricorderemo più Steve McQueen come il regista omonimo del celebre attore americano, bensì come un grande cineasta britannico post-moderno. Shame ci dà infatti conferma delle grandissime abilità registiche dell’autore attraverso una storia anticonvenzionale e coraggiosa, che affronta il delicato tema della sessodipendenza. Ricordiamo sullo stesso tema il libro di Chuck PalahniukSoffocare“, da cui è stato tratto nel 2008 l’omonimo film per l’esordio alla regia dell’attore Clark Gregg. Nonostante il libro di Palahniuk offrisse molti spunti sul tema, Soffocare-film non è stato all’altezza del lavoro dello scrittore. Shame invece affronta il tema in modo più diretto e intelligente, creando un’opera piena di spunti di riflessione e analisi di una società sempre più sesso-consumistica. Steve McQueen entra con Shame nella vita privata e segreta di un uomo, percorrendo il confine che separa la sua malattia dal suo dolore, rendendoci spettatori di un presente che ha maturato dolori derivati da una presunta vicenda privata irrisolta, indefinita e non approfondita, quasi che McQueen non voglia giustificare, non voglia compatire, ma piuttosto risolvere e superare. Un film da non perdere, uno dei migliori nel concorso veneziano di quest’ultima edizione. Complimenti.

Annunci

2 Responses to Shame

  1. Pingback: Speciale Venezia68 « Il cinema bendato

  2. sergej says:

    (coppa volpi a Fassbender )

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: