Lola corre


titolo originale Lola rennt
nazione Germania
anno 1998
regia Tom Tykwer
genere Drammatico
durata 81 min.
distribuzione Lucky Red Distribuzione
cast F. Potente (Lola) • M. Bleibtreu (Manni) • H. Knaup (Padre Di Lola) • N. Petri (Signora Hansen) • A. Rohde (Signor Schuster) • J. Król (Norbert Von Au/Barbone)
sceneggiatura T. Tykwer
musiche T. Tykwer • J. Klimek • R. Heil
fotografia F. Griebe
montaggio M. Bonnefoy
uscita nelle sale 2 ottobre 1998


A Berlino, oggi, Lola e Manni sono innamorati e progettano un futuro insieme. Manni ha un lavoro certo non confortante alle dipendenze di un losco commerciante d’auto per il quale trasporta di nascosto ingenti somme di denaro. Ma all’improvviso nella routine di questo ‘incarico’ si inserisce un imprevisto: nel tentativo si sfuggire ai controllori sulla metropolitana, Manni dimentica sul mezzo la borsa con 100mila marchi che deve consegnare al capo. Un barbone se ne appropria e sparisce. Disperato, Manni telefona a Lola: se non recupera la borsa entro venti minuti, gli scagnozzi del capo lo uccideranno.

a cura di Serena Ganzarolli (voto 7/10)

Una variazione di ottanta minuti sulla tematica del caso, sulle coincidenze, su una corsa disperata, quella di Lola, dalla quale dipende il destino del fidanzato Manni (Moritz Bleibtreu), che si articola secondo la fantasia del regista Tom Tykwer, il quale vuole mostrare allo spettatore tutti i finali possibili.
Pellicola incompresa dalla critica italiana – che lo ha definito “[…] un piacevole mega videoclip […] fatto con troppa furbizia, troppa Mtv […]” (Irene Bignardi, La Repubblica) -, Lola Corre è un film dalla trama semplicissima, che riesce però a trasmettere forti emozioni a chi ne sa cogliere la metafora. Una metafora generazionale, oserei dire, che più di dieci anni dopo l’uscita del film, riesce a cogliere “il” problema di questa generazione di giovani e meno giovani che corrono verso… Cosa? Il regista ci offre tre possibilità, tre corse disperate diverse, poche certezze se non quella che le regole del gioco le conosciamo, e tutto il resto non dipende da noi. Non un messaggio di speranza certamente, ma un focus (che ci voleva) sulla debolezza e sulla fragilità degli esseri umani; a dispetto di chi ha definito Lola Corre un film freddo, Lola (interpretata da Franka Potente) è nell’urlo che spacca le cose, un urlo che non vuol dire nulla apparentemente, ma che è ancestrale, è un pianto, una richiesta di aiuto, un disagio.
Film profetico, il mio sette va soprattutto alla musica che accompagna le corse e alla scelta di mostrare con un originale montaggio di scatti fotografici i futuri possibili dei personaggi secondari del film.

Citazioni dal film Lola corre

L’uomo – probabilmente la specie più misteriosa del nostro pianeta, un mistero pieno di domande irrisolte, chi siamo, da dove veniamo, dove stiamo andando, come facciamo a sapere quello che crediamo di sapere, soprattutto perché crediamo.
Innumerevoli domande che cercano una risposta una risposta che genera una nuova domanda
E la risposta successiva di nuovo un’altra domanda, e così via, e così via…
Ma infondo non è sempre la stessa domanda, e non è sempre la stessa risposta.

Un brano dalla colonna sonora del film Lola Corre

 



Annunci

2 Responses to Lola corre

  1. <— da notare il fotogramma nello sfondo
    ottimo film tedesco, frenetico e imprevedibile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: