Il segreto dei suoi occhi

titolo originale El Secreto de sus Ojos
nazione
Argentina, Spagna
anno 2009
regia Juan Josè Campanella
genere
Drammatico
durata
129 minuti
distribuzione
Lucky Red
cast
  Ricardo Darìn (Benjamín Esposito), Soledad Villamil (Irene Menéndez Hastings), Carla Quevedo (Liliana Coloto), Pablo Rago (Pablo Rago)
sceneggiatura
Eduardo Sacheri, Juan Josè Campanella
musiche
Federico Jusid, Emilio Kauderer
fotografia
 Félix Monti
montaggio
Juan Josè Campanella

Nella mente e nell’anima di Benjamìn Esposito, pubblico ministero in pensione della procura di Buenos Aires, è rimasto impresso il caso dell’omicidio di Liliana Coloto, giovane sposa violentata e uccisa trent’anni prima per mano di un assassino rimasto impunito. Il protagonista decide così di scriverci un romanzo, ripercorrendo come un filo di Arianna tutti gli avvenimenti e gli enigmi di questa oscura storia e allo stesso tempo riaprendo e scandagliando quelle ferite dell’animo mai sopite.

a cura di Rossella Carluccio (voto 7,5/10)

Gli enigmi dell’animo umano si nascondono dietro ad un battito di ciglia e ciò che si nasconde dietro agli occhi, a volte, è più tagliente e crudele di ciò che è palpabile e visibile davanti ai nostri sguardi.
E’ quello che cerca di dirci il regista, Juan Josè Campanella in quest’ultima fatica, vincitrice dell’Oscar come miglior film straniero nel 2010. Un’opera capace di indignare, stupire, emozionare e far riflettere come poche altre.

Siamo a Buenos Aires negli anni settanta e un efferato e brutale delitto è la miccia di un percorso tortuoso e drammatico che solo dopo trent’anni potrà trovare pace. Un’opera filmica completa capace di trarre da un perfetta sceneggiatura (il film è tratto dal romanzo di Eduardo Sacheri “La pregunta de sus ojos”) quella buona dose di mistero, noir e thriller  – tra cui un finale agghiacciante che merita da solo l’intera visione del film – e creare allo stesso tempo uno specchio riflettore tra l’Argentina di ieri, dove la dittatura militarista poteva calpestare senza ritegno il percorso della giustizia e quella di oggi, dedita a riscattarsi scrollandosi di dosso i retaggi del passato.

Lungo i ricordi, dolci e amari di un tempo, si snoda un intricato ma mai banale percorso narrativo che snocciola rifrazioni sui comportamenti umani più intimi.
Consigliato per chi vuol vedere un vero thriller oltre gli schemi classici dove la morte, l’amore e l’amicizia si uniscono e si fondono alla perfezione.

 



Annunci

Info Il Cinema Bendato
Il Cinema Bendato cerca di sotto-porre l’attenzione su quel cinema che spesso viene messo da parte, che non riceve la giusta luce, che purtroppo non è facile da far raggiungere agli sguardi di un pubblico numeroso. Togliamogli le bende. Togliamoci le bende.

4 Responses to Il segreto dei suoi occhi

  1. Sergej Brevjic | Cinema Bendato says:

    straziante viaggio a ritroso negli anfratti oscuri del passato, dei protagonisti, e storici. ritmo altalenante e capace scrittura in grado di dare importanza sia ad intreccio che personaggi. uno dei film degli ultimi 10 anni.

  2. Noa Persiani says:

    L’ho sentito penetrante questo film. Da tenere assolutamente in considerazione il cinema argentino moralmente ed economicamente indipendente.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: